Aiuto
Menu

Guanti da lavoro

Filtra Per:

Guanti da lavoro: guida all'acquisto

La sicurezza sul lavoro è fondamentale e munirsi di guanti da lavoro è indispensabile per tutelare le mani, soprattutto se si toccano costantemente materiali che possono danneggiarle.

Indossare questi DPI in certi ambiti lavorativi non solo è obbligatorio, ma devono essere anche adeguati a proteggere dai rischi a cui espongono. Ecco una guida all’acquisto per scegliere i guanti antinfortunistici più adatti alle proprie esigenze.

Guanti da lavoro: cosa dice la normativa

Sul mercato esistono varie tipologie di guanti per lavoro, progettati appositamente per proteggere da una grande varietà di pericoli tra cui tagli, furti, forature, calore, freddo, sostanze chimiche, e molto altro. Ad ogni rischio corrisponde un determinato tipo di guanto.

La normativa EN388 sui guanti introdotta nel 2003 prevede che la resistenza al taglio venga misurata utilizzando un macchinario per il Cut Test. Secondo la normativa i guanti di protezione contro rischi meccanici devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Resistenza all’abrasione (livelli da 0 a 4)
  • Resistenza al taglio (livello da 0 a 5)
  • Resistenza alle lacerazioni (livello da 0 a 4)
  • Resistenza alla penetrazione (livello da 0 a 4)

In pratica, per stabilire quale tipologia di guanti da lavoro serve bisogna introdurre un campione del tessuto in un dispositivo di bloccaggio mentre viene fatta scorrere una lama rotante a velocità costante, applicando una pressione di 5 Newton.

La valutazione della resistenza al taglio viene espressa con numeri da 1 a 5 e viene misurata calcolando la distanza percorsa dalla lama fino al momento in cui penetra nel tessuto.

Oltre alla norma EN 388, gli esperti classificano i guanti da lavoro a seconda delle seguenti caratteristiche, quindi ai rischi che i guanti possono prevenire:

  • Rischi meccanici
  • Rischi chimici
  • Calore e fuoco
  • Freddo
  • Vibrazioni
  • Corrente elettrica
  • Cariche elettrostatiche
  • Radiazioni ionizzanti
  • Contaminazioni batteriologiche

Realizzati in diversi materiali tra cui la pelle, ma anche nitrile, lattice naturale e poliuretano, sono disponibili per uomo e donna e in diverse misure, proprio per garantire una perfetta vestibilità a tutti.

Negli ultimi anni i guanti in poliuretano si sono largamente diffusi perché sono sottili, traspiranti, offrono protezione adeguata e garantiscono comfort e massima libertà di movimento.

Ideali per soggetti che devono lavorare con materiali irritanti per la pelle, sono adatti per eseguire, lavori con attrezzi, lavori di manutenzione e pulizia di impianti e per manipolare con sicurezza oggetti metallici e bricolage.

Guanti da lavoro: termici, resistenti al taglio e ai rischi chimici

I guanti termici impermeabili da lavoro possono essere realizzati con vari tipologie di materiali resistenti al calore, garantiscono un buon isolamento e sono perfetti per svolgere lavori a contatto con parti in metallo ruvide e affilate.

Anche i guanti da lavoro per il freddo sono dei guanti termici particolari, assicurano massima protezione negli ambienti dove si lavora a contatto con temperature molto basse. I guanti lavoro imbottiti sono anche resistenti al taglio e nella scelta bisogna sempre individuare la temperatura precisa dell’oggetto, oltre alla temperatura ambiente.

I guanti di protezione resistenti al taglio riducono le possibilità di tagliarsi e basta indossare un guanto con il giusto livello di protezione per diminuire sensibilmente le probabilità di infortunio. Queste tipologie di guanti vengono classificati dal livello ANSI A1, studiato per ridurre i pericoli di tagli dovuti alla carta, al livello ANSI A9 che protegge dai rischi più estremi.

I guanti progettati per i rischi di taglio estremo hanno un costo superiore perché sono rinforzati per elevati rischi di taglio.

I guanti di protezione contro i rischi chimici sono dei guanti di sicurezza speciali che resistono alla penetrazione di agenti chimici, sono impermeabili e realizzati in materiali come lattice, nitrile, butile, PVC etc.

In genere in presenza di rischio chimico, soprattutto in ambito industriale, quelli più utilizzati sono i guanti in nitrile, perché è compatibile con gli idrocarburi e, se opportunamente trattato, non causa allergie. Infatti, il lattice di gomma naturale (NRL), ampiamente utilizzato nel settore ospedaliero, può dare luogo a varie forme di allergie.

Guanti da lavoro prezzi

I prezzi dei guanti da lavoro variano a seconda della tipologia, della qualità e del grado di protezione che assicurano. Sul nostro shop puoi trovare un ampio assortimento di guanti da lavoro, e scegliere tra una vasta selezione di materiali e modelli quelli più adatti alle tue esigenze.

Puoi anche trovare guanti da lavoro invernali, guanti lunghi da lavoro, di varie misure e tipologie, per rispondere a qualsiasi necessità. Calcola sempre la scelta in base ai rischi che devi affrontare, al comfort e alla destrezza di cui hai bisogno per svolgere con efficacia il tuo lavoro.

I guanti devono adattarsi perfettamente alle mani e solo così potrai lavorare in maniera sicura e senza rallentare le mansioni a cui devi dedicarti. Grazie all’ampia offerta guanti da lavoro che trovi sul nostro sito scegliere è veramente semplice e trovi anche tante promozioni per risparmiare senza rinunciare alla qualità e di conseguenza alla sicurezza.

LoginAccount
Torna su
Cookie Image