Aiuto
Menu

Colori ad Olio

181 Prodotti
Ordina per:
Per Pagina

Colori ad olio: guida all’acquisto

I colori ad olio sono senza ombra di dubbio i più utilizzati quando si parla di pittura. Impiegati sia dai neofiti che dai professionisti, presentano una resa pittorica fuori dal comune, impossibile da ottenere utilizzando al contrario tipologie di colore differenti quali gli acrilici o le tempere.

Un approccio coi colori a olio può sicuramente spaventare, specie se l’abitudine è data dall’utilizzo di colori lavorabili per mezzo dell’acqua, poiché richiede molteplici accorgimenti indispensabili affinché la loro resa risulti ottimale. Di fatto questa tipologia di colore si compone di un’alta concentrazione di pigmenti colorati o “polvere di colore” uniti a un legante in grado di rendere tale polvere pastosa, in questo caso l’olio, nello specifico di norma di lino.

Colori ad olio professionali: caratteristiche

Tra le principali caratteristiche che contraddistinguono i colori ad olio compaiono i tempi di asciugatura piuttosto prolungati rispetto ad altre tipologie di colore. Un fattore che contribuisce a renderli unici nel loro genere, sebbene più complessi da utilizzare. Se di fatto l’essiccazione degli acrilici prevede tempi particolarmente rapidi comparabili a quelli delle tempere, in questo caso, specie se il colore viene applicato a corpo, ovvero mediante strati piuttosto spessi come era solito fare Van Gogh nelle sue opere, le tempistiche si allungano esponenzialmente, rendendo proprio la pittura ad olio, una forma d’arte che richiede cura, dedizione e pazienza.

La stessa oleosità del materiale implica che il pittore mantenga un certo ordine, proprio per evitare di sporcare eccessivamente anche l’ambiente in cui opera abitualmente. I colori ad olio impongono inoltre pratica e particolare dimestichezza, sia per quanto riguarda le diluizioni, sia nella gestione dei pennelli, di ampiezza e forma variabile, in modo tale da sfruttare con maggior facilità tutte le possibilità offerte da questa particolare tipologia di prodotto.

Se si prende infatti in esame la pittura realista o iperrealista, tale forma d’arte richiede inevitabilmente tempi di attesa maggiori legati alla stesura, unitamente alla capacità di sapersi fermare al momento giusto con l’esecuzione, in modo da permettere alla finitura dell’opera di mantenere il caratteristico effetto reale e veritiero. Questo è uno tra gli errori più frequenti commessi dai neofiti che, presi dall’euforia, tendono a voler raggiungere ottimi risultati in tempi estremamente rapidi: questo però finisce inevitabilmente per comportare una scarsa qualità del progetto sul finale.

Il colore a olio necessita infatti di evitare l’utilizzo di eccessive sovrapposizioni quando il colore precedentemente applicato risulta ancora bagnato, poiché la fretta comporta un quasi totale spegnimento del colore. E’ pertanto sempre consigliato di attendere almeno 24-48 ore a seconda dello strato di materia, prima di procedere a un’ulteriore sovrapposizione, questo per far sì che la parte superficiale della pittura risulti perfettamente asciutta e si compia quindi il naturale processo di ossidazione che permette all’ossigeno di interagire con le particelle di olio e colore, seccandole completamente.

Ulteriore peculiarità è inoltre la caratteristica brillantezza, difficilmente riscontrabile mediante l’utilizzo di differenti tipologie di materiale. I colori ad olio presentano una notevole pigmentazione, risultano corposi, quasi simili ad una vera e propria pasta, e assicurano un grado di copertura ottimale su ogni genere di superficie ritenuta idonea alla pittura.

Colori ad olio vendita online

I migliori colori ad olio spiccano in termini di qualità, data essenzialmente dalla purezza dei pigmenti utilizzati e del medium, così come dell’olio di lino utilizzato per la diluizione. Questo risulta determinante, esattamente come le modalità di incorporazione del medium nell’olio stesso, per garantire la resa cromatica ottimale una volta applicato il colore su tela. E’ sempre piuttosto importante quindi visionare a fondo l’etichetta del prodotto, poiché è facile incappare in offerte fuorvianti, che propongono prodotti di scarsa qualità e dalla resa finale per nulla apprezzabile, tuttavia a prezzi solo apparentemente molto vantaggiosi.

Colori ad olio prezzi

Il colore ad olio di qualità, si presta di fatto ad una vastissima gamma di effetti, proprio per merito dell’alta concentrazione di pigmenti: i prezzi dei colori ad olio variano pertanto in funzione della qualità e della quantità di pigmenti con i quali sono formulati.

La qualità del colore si valuta ovviamente anche in base alla sua resa dopo la diluizione col medium, spesso sostituito dall’acquaragia o dall’essenza di trementina, da utilizzare comunque in modica quantità onde evitare che la resa cromatica perda la sua naturale brillantezza. Entrambe le soluzioni risultano tuttavia adatte quando è necessario imprimere su tela qualcosa di immediato, promuovendo la lavorabilità del prodotto.

Colori ad olio offerta

I colori di qualità si pagano: per questo motivo è difficile fornire un’indicazione specifica sul prezzo colori ad olio più adeguato. Tuttavia esistono prodotti quali ad esempio Oil Mater Ferrario o ancora Olio Van Dyck Ferrario che dispongono di un ottimo rapporto qualità-prezzo, risultando adatti sia per il neofita che per il professionista. Entrambe sono tipologie proposte da MetroX, specializzato nella vendita colori ad olio e prodotti dedicati alle Belle Arti.

LoginAccount
Torna su
Cookie Image