Aiuto
Menu

Pittura sabbiata: come si fa? Tecniche e attrezzature utili

Pittura sabbiata: come si fa? Tecniche e attrezzature utili

Scegliere come tinteggiare le pareti di casa non è mai un'impresa facile: tuttavia se lo stile dell'abitazione è moderno, volto soprattutto al design, è possibile sfruttare la pittura sabbiata in grado di conferire a ogni ambiente, uno stile unico e originale dato dal particolare effetto tipico della tinteggiatura che ricorda appunto la sabbia. Come attuare tale tecnica? Quali materiali e attrezzature sono necessarie per realizzare un effetto di notevole impatto estetico?

Pittura effetto sabbiato: di che si tratta?

La pittura sabbiata è una particolare tecnica decorativa pensata per conferire un pizzico di originalità in più alle pareti di casa. Questo tipo di tinteggiatura, effettuata da un imbianchino professionista, è in grado di conferire alle pareti una particolare finitura sabbiata e granulare data dall'impiego di specifiche pitture specifiche a base acrilica.

In alternativa però possono essere utilizzate le cosiddette sabbie ovvero idropitture contenenti appunto una piccola percentuale di sabbia. Di fatto la pittura per interni effetto sabbiato, dalle innumerevoli sfumature, ben si adatta a qualsiasi tipo di ambiente, consentendo di rendere le pareti originali e "vive", complice il movimento che è in grado di determinare una superficie irregolare e granulare.

La pittura effetto sabbiato si adatta con facilità in particolar modo se abbinata a materiali naturali quali legno, pietra e marmo ma anche a decorazioni e stucchi in gesso. Può essere scelta per regalare un vero e proprio plus a una cucina moderna o in camera da letto, risultando particolarmente versatile anche in soggiorno. Può essere applicata su una singola parete per intero o solo su piccole porzioni di superficie col vantaggio di avere a disposizione una vasta gamma di colori tra cui poter scegliere.

E se il grigio rende ogni ambiente moderno e contemporaneo, specie se a tale tecnica si abbinano materiali naturali come legno e pietra, le tonalità calde si addicono maggiormente ad un arredamento caldo e familiare, orientato verso uno stile più classico.

Pittura decorativa effetto sabbiato: attrezzature e materiali

Per realizzare pareti colorate effetto sabbiato è necessario procurarsi l'attrezzaturae i materiali necessari in modo tale da attuare tale tecnica nel modo più adeguato. Saranno quindi necessari una pittura specifica chiamata vento di sabbia a base d'acqua e integrata con particolari additivi e resine sintetiche in grado di conferire alla parete il caratteristico effetto granulare, il suo sottofondo detto anche primer e il colorante scelto per l'ambiente, elementi in questo caso assolutamente imprescindibili.

Occorre poi procurarsi l'attrezzatura più adatta solitamente composta da teli in pvc e nastro carta utili a proteggere eventuali, mobili, complementi d'arrendo e battiscopa. Sarà poi necessario un rullo per l'applicazione diffusa della pittura e uno spalter, ossia un pennello piatto e piuttosto largo, con setole lunghe perfetto per rifinire il lavoro svolto. Sia i materiali che l'attrezzatura sono facilmente reperibili presso colorifici, ferramenta e negozi di fai da te.

Tecniche tinteggiatura effetto sabbiato

Per utilizzare la pittura effetto sabbiato occorre seguire qualche piccolo accorgimento: occorre prima di tutto applicare il sottofondo o primer, una base incolore in grado di uniformare la parete preparando la successiva stesura del colore. La tecnica ottimale prevede due mani sovrapposte a distanza di 12 ore l'una dall'altra in modo che l'applicazione, effettuata con l'ausilio di un rullo risulti perfettamente asciutta. Si procede poi con la stesura del colore, la medesima anche nel caso in cui si utilizzi una pittura effetto sabbiato con brillantini: in questo caso è possibile attuare due applicazioni differenti:

  • Applicazione guantata: in questo caso il rullo viene sostituito da un guanto per decorazioni applicando il colore con movimenti circolari come avviene per lo spatolato. Tale tecnica rende la stesura omogenea e uniforme, decisamente regolare.
  • Applicazione pennellata: prevede l'impiego di un pennello spalter che consente al colore di addensarsi seguendo l’andamento lineare delle pennellate. In questo caso l'effetto finale risulterà piuttosto striato ma di notevole impatto.

Tuttavia quando si parla di pittura sabbiata sarebbe preferibile rivolgersi a un imbianchino professionista evitando il fai da te: solo una figura qualificata è in grado di suggerire la soluzione più adatta all'ambiente, eseguendo un lavoro a regola d'arte.

Vai all'articolo precedente:Imbiancare a spruzzo: come fare e quali attrezzi usare
Vai all'articolo successivo:Come fare lo stucco veneziano
LoginAccount
Torna su
Cookie Image