Aiuto
Menu

Come installare un videocitofono

Come installare un videocitofono

Montare un videocitofono è una cosa che dona sicurezza e maggiore valore alla nostra casa. Inoltre nell'epoca in cui viviamo, con case sempre più intelligenti e con la "smart home" che migliora ogni angolo della nostra abitazione, dotarsi di un sistema di citofonia moderno è un fattore imprescindibile per avere sempre tutto sotto controllo tra le mura domestiche.

Quindi se ci stiamo domandando come montare un videocitofono, è utile sapere che non è necessario essere dei tecnici esperti, perché attualmente in commercio esistono kit completi che possono soddisfare le più disparate esigenze, e risultano facili da installare anche per chi non è un professionista del settore.

Vediamo allora come collegare un videocitofono perfettamente e senza sbavature di sorta.

Installazione videocitofono

Abbiamo acquistato il nostro kit di videocitofonia e ci accingiamo ad installarlo presso la nostra abitazione. La prima domanda da porsi è dove posizionare gli elementi del videocitofono in modo che siano funzionali. Le due componenti distinte saranno ovviamente la pulsantiera esterna, completa di videocamera, e lo schermo interno, eventualmente corredato di cornetta, per rispondere alle persone che suonano alla nostra porta.

La prassi vuole che la pulsantiera esterna vada posta ad almeno 160 cm da terra, per permettere la visione di chi sta suonando al nostro citofono. Importante inoltre cercare una posizione in cui la videocamera non sia direttamente esposta ai raggi solari, questo per non inficiare la visione e preservare lo stato del componente del nostro kit.

Spesso, per ovviare a questo problema si può montare, qualora non ci fosse, una piccola pensilina in prossimità del cancello pedonale.

Stessa cosa vale per la componente interna del videocitofono, da posizionare anch'essa a 160 cm da terra. Una volta decisa la posizione e segnata con precisione con l'ausilio di una matita, possiamo passare alla fase di installazione vera e propria del kit.

Installare un videocitofono: i collegamenti

Prima operazione fondamentale, per il corretto montaggio videocitofono fai da te, è quella di staccare la corrente del nostro appartamento per evitare rischi di folgorazione. Fatto questo, dovremo tracciare la linea di collegamento tra interno ed esterno, aiutandoci con tutti gli strumenti adatti, dal trapano a percussione per forare i muri, a piccone e badile per interrare i collegamenti esternamente.

Il collegamento elettrico sarà effettuato direttamente dal contatore domestico, che dovrà fornire la tensione necessaria verso la pulsantiera esterna. Per farlo dovremo dotarci di un trasformatore che modifichi la tensione in entrata per il nostro videocitofono dai classici 230V ai 12V richiesti per l'accensione del prodotto.

Effettuato il collegamento elettrico, non resta che connettere la pulsantiera con il monitor interno attraverso la linea tracciata in precedenza. Useremo del tubo corrugato per far passare i cavi al suo interno per il dovuto isolamento della linea. Attenzione alla scelta dei cavi per videocitofono: più lunga è la distanza da coprire, maggiore sarà la sezione del cavo necessario in un range che varia da 0,5mmq a 1,5mmq.

Una volta collegato il tutto potremmo svolgere una prima prova di funzionamento del videocitofono. Se tutto funziona alla perfezione si potrà procedere con le rifiniture del caso, interrando completamente la linea esterna e andando a stuccare e rifinire i muri in prossimità di pulsantiera e schermo e del passaggio della linea.

Come installare un videocitofono wireless

Niente di molto diverso rispetto a quello classico a cavo, con la differenza che non dovremo eseguire la linea di connessione audio video tra interno ed esterno. Semplicemente le due componenti andranno alimentate separatamente, e questo permetterà di evitare lavori di tracciamento di linee esterne da interrare nel nostro cortile. La connessione tra pulsantiera e schermo avverà semplicemente tramite il modem router di casa che farà da ponte.

Vai all'articolo precedente:Come installare fotocellule cancello automatico: tutti i passaggi da seguire
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image