Aiuto
Menu

Come costruire una parete attrezzata in cartongesso

Come costruire una parete attrezzata in cartongesso

La parete attrezzata in cartongesso è una delle soluzioni maggiormente impiegate nell'edilizia leggera, soprattutto per quello che riguarda la ristrutturazione degli ambienti già esistenti. Le caratteristiche di questo materiale sono la grande flessibilità d'utilizzo e la leggerezza che gli consentono di essere l'ideale per la costruzione di pareti divisorie oppure attrezzate per arredare gli ambienti di casa.

Vediamo quindi come creare una parete attrezzata in cartongesso per donare una nuova vita alle stanze della propria casa.

Pareti attrezzate in cartongesso: i passaggi fondamentali nella costruzione

Prima di tutto è utile capire come costruire una parete attrezzata in cartongesso partendo dalle basi, quindi vedendo nel dettaglio tutti gli elementi che la compongono e i passaggi necessari per avere un risultato finale eccellente.

Una normale parete di cartongesso si realizza rispettando le 4 fasi fondamentali della sua costruzione:

  1. L'installazione del telaio, che darà la struttura di base e la forma alla nostra parete.
  2. L'applicazione dei pannelli, che potranno essere profilate a seconda delle esigenze di progetto.
  3. La stuccatura delle giunzioni, per non lasciare spazi tra un pannello e l'altro ed avere una superficie uniforme.
  4. La rifinitura finale, quindi tutte le operazioni di carteggiatura e tinteggiatura per arrivare al risultato desiderato.

Come realizzare parete attrezzata in cartongesso

Per prima cosa si posiziona il telaio della nostra parete, che deve trovare un punto d'ancoraggio per garantire stabilità a tutta la struttura. Spesso si fissa l'orditura metallica ad un soffitto e questo consente di passare alla fase successiva, quella del fissaggio dei pannelli, con relativa facilità. I pannelli saranno fissati al telaio utilizzando un sistema di viti e tasselli, ma prima di questa operazione sarà utile e necessario profilare secondo le esigenze le lastre di cartongesso per farle aderire perfettamente al nostro progetto.

Infine, si dovranno appianare le piccole imperfezioni generate dalle giunture tra i pannelli, questo per motivi estetici ma non solo. Infatti la superficie dei pannelli deve essere perfettamente liscia e omogenea per accogliere le rifiniture finali, come ad esempio la tinteggiatura, aspetto particolarmente importante nella parete attrezzata moderna in cartongesso, che deve avere caratteristiche estetiche di grande impatto.

Quando si parla di parete attrezzata ci si riferisce comunque ad una struttura più complessa rispetto ad un semplice divisorio. La possibilità di progettare vani e mensole grazie al materiale molto flessibile è solo una delle caratteristiche di queste pareti. Anche l'illuminazione che può essere direttamente installata con facilità all'interno della parte stessa, grazie allo sfruttamento delle cavità interne della struttura che contengono i cablaggi necessari, è uno dei punti di forza che rendono la costruzione di parete attrezzata in cartongesso una soluzione perfetta per ogni esigenza.

Questi passaggi appena spiegati saranno obbligatori in qualsiasi caso, a prescindere dal tipo di progetto che si desidera affrontare. Chiaramente esistono delle particolarità da rispettare in base al tipo di parete da realizzare, e queste devono tenere conto di tutte quelle situazioni che influiscono sulla struttura, come il peso da sostenere oppure la necessità di predisporre degli spazi particolari.

Ogni progetto ha quindi le sue caratteristiche, e normalmente negli ambienti domestici ci si può trovare nella condizione di voler aggiungere una parete attrezzata finalizzata ad uno scopo preciso.

Come realizzare una parete attrezzata in cartongesso

Pareti attrezzate con camino in cartongesso

Uno dei grandi classici, prepotentemente tornato di moda nelle ultime tendenze d'arredamento è la valorizzazione del camino di casa, spesso recuperato nelle opere di ristrutturazione. La parete in cartongesso attrezzata è una delle soluzioni più gettonate perché permette di adattare lo spazio alla struttura del camino in maniera molto agevole, ed inoltre è un materiale molto resistente al calore e quindi particolarmente indicato per posizionare una stufa o camino appunto. Naturalmente qualche attenzione supplementare è necessaria quando si decide di realizzare una parete attrezzata in cartongesso adatta ad ospitare un camino: i rivestimenti interni e tutta la zona della canna fumaria sono le parti più delicate.

Parete attrezzata in cartongesso per tv

Le pareti attrezzate in cartongesso per tv sono diventate con il tempo quasi uno standard. Per realizzare una parete di questo tipo è fondamentale avere prima un progetto ben definito in partenza, perché spesso queste pareti risultano essere la parte centrale dell'arredamento, e quindi necessitano di una cura del dettaglio particolare. spesso questo tipo di pareti sono contraddistinte da un design moderno ed accattivante, e sono perfette per integrare in un ambiente esistente, elementi di arredamento dallo stile moderno.

La grande flessibilità d'utilizzo del cartongesso garantisce inoltre la possibilità di progettare attorno al vano che contiene il televisore tutto il necessario per organizzare al meglio gli spazi. Una parete attrezzata di questo tipo può quindi contenere mensole che con le opportune strutture interne di supporto possono sopportare pesi consistenti, ed inoltre essendo la parete internamente vuota, tutto il cablaggio dell'impianto tv e del sistema d'intrattenimento domestico può essere facilmente nascosto per non lasciare cavi volanti che rovinerebbero la resa estetica di tutto l'arredamento.

Vai all'articolo precedente:Smaltimento cartongesso: tutto quello che c'è da sapere
LoginAccount
Torna su
Cookie Image